Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai nell'apposita sezione.

La nostra storia

GAMBINO, quando il vino si "veste" di tecnologia

I concetti di filiera corta e di chilometri zero sono molto comuni quando si parla di prodotti alimentari e dei relativi consumi:

se pensiamo di estendere questa filosofia anche al packaging del prodotto dobbiamo pensare a una vicinanza che, oltre a coinvolgere produttore e consumatore, includa anche lo stampatore, e che non si tratti semplicemente di una prossimità geografica.

La produzione del vino, nello specifico, costituisce un'eccellenza che vanta una lunga tradizione in Italia. Lo stesso vale per la progettazione e la realizzazione dell'abito che andrà a "vestire" il vino, per le quali scaturisce una relazione, tra lo stampatore e il produttore, strategica per l'efficacia della comunicazione del prodotto.

 

L'IMPORTANZA DI CONOSCERE IL PRODOTTO

I titolari della Tipografia Gambino provengono da una tradizione familiare di proprietari di vigneti e per questo possono vantare un know-how approfondito per quel che riguarda l'industria enologica. Conoscere un prodotto dalla coltivazione della materia prima, con tutte le criticità che comporta, passando per le delicate fasi di produzione fino alla confezione, rappresenta sicuramente un'esperienza fondamentale per sapere interpretare correttamente le esigenze dei produttori di vino e superalcolici, ma anche per saper trasferire sull'etichetta tutta quella passione e quella dedizione che un prodotto come il vino chiede.

La Tipografia Gambino, che si trova proprio nel cuore dei vigneti, è uno degli etichettifici astigiani che ha saputo affrontare la contrazione del mercato del beverage investendo in tecnologie di ultima generazione per poter offrire ai propri clienti prodotti stampati sempre più innovativi in quanto a qualità e originalità.

 

LO SVILUPPO DELL'AZIENDA

tipografiaAlessia e Alessandro Gambino rappresentano la seconda generazione in azienda: i genitori Nini e Mario, ancora impegnati attivamente sia in produzione sia come supporto nella gestione aziendale, istituirono l'azienda nel 1961 proprio nel cuore di una delle aree più note in Italia per la produzione vinicola. All'epoca il core business dell'azienda era la stampa di etichette affiancate da lavori commerciali. Nel 1970 la tipografia subì la prima importante evoluzione: il passaggio a una sede più ampia. L'evoluzione dalla precedente bottega artigiana, in cui erano in funzione la Platina, il torchio, una Nebbiolo e una taglierina manuale, a un'azienda che occupava ben 400 mt e impiegava due addetti, accellerò la valutazione della prima macchina litografica Kord. Nel 1990 fece l'ingresso la prima Heidelberg GTO, sei anni dopo arrivò il bicolore, sempre GTO che lasciò il posto nel 1999 a una 4 colori.

 

UNA NATURALE EVOLUZIONE

speedmasterLa Heidelberg Speedmaster SM 52, a cinque colori con unità di vernice può considerarsi una naturale evoluzione, non solo verso i cinque colori ma verso un concetto di soluzione all in one e di un arricchimento del prodotto standard.

"L'ingresso della macchina ci ha permesso di consolidare la nostra competitività offrendo a prezzi accessibili un prodotto arricchito di finiture come il drip-off e di soddisfare le esigenze dei clienti del settore enologico che richiedono un just-in-time sempre più frenetico e tirature più brevi" afferma Alessandro Gambino.

In azienda naturalmente sono presenti le diverse tecnologie per la nobilitazione fuori linea come i gruppi serigrafici, la laminazione a caldo oltre chiaramente alle linee di converting e alla tecnologia digitale dedicata alle etichette autoadesive.

Per tradizione, e oggi più che mai, la Tipografia Gambino offre ai clienti un servizio di consulenza che parte dal progetto, fino alla soluzione di output più adatta passando dalla selezione del supporto migliore alla scelta del tipo di nobilitazione. Le tecnologie di ultima generazione offrono l'opportunità di garantire nuove soluzioni non soltanto legate strettamente all'etichetta ma anche a brochure, pieghevoli e parte della comunicazione stampata di cantine e aziende vinicole, permettendo di offrire un servizio più completo e di qualità.